Omlmeteo.it
Sito meteo della Basilicata

PASQUA 2024: Previsioni meteorologiche

108

Fine settimana stabile e mite ma per Pasquetta…

Quest’anno il classico proverbio ” Natale con il sole, Pasqua con il tizzone “ non verrà rispettato ( questi proverbi lasciano il tempo che trovano ) infatti dopo un periodo natalizio poco consono alla stagione, anche le festività pasquali trascorreranno senza la presenza di aria fredda.

A livello sinottico il tempo sarà condizionato da una vasta circolazione ciclonica persistente sull’Europa occidentale ( vedi fig.1 ).

Fig.1 – Mappa sinottica della pressione al livello del mare (MSLP) del 29 marzo 2024

Le depressioni occidentali favoriranno la risalita di masse d’aria miti dal Nord Africa con conseguente aumento delle temperature che si porteranno su valori oltre le medie del periodo ( vedi fig.2 ) sopratutto sui settori settentrionali, soggetti ai venti di caduta dall’Appennino mentre saranno più contenute sul Metapontino e Materano grazie alla ventilazione in ingresso dallo Jonio.

Fig.2 – Mappa delle temperature massime a 2 metri del 31 marzo 2024

I cieli si presenteranno parzialmente nuvolosi con l’alternanza di periodi soleggiati (sopratutto tra venerdi e sabato) e periodi caratterizzati dalla presenza di nubi alti stratiformi, la presenza di pulviscolo desertico ( vedi fig.3 ) contribuirà a rendere i cieli lattiginosi ed una visibilità dell’aria più pessima ma non ai livelli degli scorsi giorni.

Fig.3 – Mappa sinottica della massa di polvere presente in atmosfera del 31 marzo 2024

I venti si intensificheranno tra sabato e domenica, in maggior modo sulla costa jonica più settentrionale e sul Materano per via delle correnti di Scirocco.

Nella giornata di lunedi invece la ventilazione si intensificherà sul Potentino con correnti prefrontali sud-occidentali (Libeccio) che anticiperanno l’arrivo di un fronte freddo instabile ( vedi fig.4 e fig.5 ).

Fig.4 – Mappa raffiche di vento del 31 marzo 2024
Fig.5 – Mappa raffiche di vento del 1 aprile 2024

Le precipitazioni saranno assenti fino al fine settimana, sulle zone joniche e sul Materano potranno formarsi banchi di nebbia durante le ore serali.

Per la giornata di lunedi (Pasquetta) invece il tempo tenderà a peggiorare dal pomeriggio con l’arrivo di nubi da ovest e prime precipitazioni sul lato occidentale ( vedi fig.6 ).

Fig.6 – Mappa precipitazioni previste fino al 2 aprile 2024
Leave A Reply

Your email address will not be published.